Tre serate di musica all’insegna della rinascita del territorio e della solidarietà, con parte del ricavato che sarà devoluto alle strutture sanitarie dell’Umbria. Questo è Movida al Ponte, tre serate evento organizzato dall’Associazione culturale Fuori dalle Scatole insieme alla Pro Loco i Molini, il Centro socio culturale Primo Maggio, dal Comitato Al Ponte Festival e dai ragazzi di Arena Al Ponte. Si parte il 16 luglio con il Combact Folk del gruppo perugino 88 Folli che si esibiranno insieme a Luca Lanzi della Casa del Vento e Francesco Moneti dei Modena City Ramblers.

Il festival proseguirà il 6 agosto con la seconda serata dedicata alla Beat Generation e Lucio Battisti con esibizioni dal vivo di gruppi storici perugini degli anni ’70.

Serata conclusiva il 20 agosto dedicata ai giovani emergenti del territorio.