Basket: Petrolio Playground Contest: i risultati finali

gara schiacciate - meschiniGran finale al Playground Contest: l´ultima giornata non ha risparmiato le emozioni e lo spettacolo, in linea con una edizione probabilmente tra le più belle delle 13 fin qui disputate. Si è giocato fin dal pomeriggio, i più giovani 3 contro 3, una novità molto apprezzata dai partecipanti, mentre a partire dalla categoria Under 19 si è andati in campo 5 contro 5, come da tradizione.

Anteprima eccezionale proprio prima della finalissima con la gara delle schiacciate, nella quale non sono mancati numeri divertenti accanto a gesti atletici davvero di grande livello. Particolarmente apprezzata la performance di coach Seveso e… la sua band, che hanno dato vita a gag simpatiche, e a un paio di affondate favolose da parte dello ´svizzero volante´. Alla fine la giuria ha deciso per un ex aequo tra Michele Bei e Umberto Meschini, entrambi autori di schiacciate memorabili.

Al termine della gara delle schiacciate, come sempre, è stato assegnato il premio ´Andrea Lucentini´ in memoria del giovane atleta ponteggiano, scomparso qualche anno fa. il premio, consegnato direttamente da Doriano Lucentini, è andato quest´anno al Capitano della Valdiceppo Edoardo Casuscelli con la seguente motivazione:´Questo premio intente premiare il giocatore che nel corso della stagione si sia distinto per capacità tecniche, e risultati sportivi da un lato, impegno, altruismo e valori umani dall´altra. Edoardo ha sintetizzato al meglio questi due aspetti, guidando con coraggio la sua squadra in campo come capitano, e trasmettendo ai propri atleti, nei panni dell´allenatore, una visione sana, sportiva e solidale dello Sport.´In chiusura, davanti a un pubblico numeroso e divertito, è andata in scena la finalissima categoria Senior: partita equilibratissima, con i Gym Lemon che si sono arresi solo dopo un tempo supplementare a Orlandi e soci, che hanno così bissato il successo della scorsa stagione. Titolo MVP ai fratelli Andrew e John David Rath. Nel corso della gara è proseguito il concorso ´Graffito al Playground Contest´ con i wrtiters in azione sui muri esterni del palazzetto. Quella dei graffiti è stata una delle molte iniziative che hanno animato il Petrolio Playground contest 2013, rendendo questa edizione davvero speciale, con la partecipazione di campioni dello sport come Materazzi e Mancinelli, gli All Star Game maschile e femminile, la sfida all´ultimo canestro nella nuovissima competizione del King of the Court, vinta da Viky su Alessio Alunni.
Di seguito i risultati finali. A tutti gli sportivi e agli appassionati un arrivederci al prossimo anno, ed un grazie sincero ai ragazzi che hanno collaborato alla riuscita della manifestazione, lavorando senza pause per due settimane piene di passione e di pallacanestro. Se c´è il Playground è merito vostro.

Sono campioni del Petrolio Playground Contest 2013:
Under 13: Guafa – MVP Francesco Guerra
Under 14: The Long Team – MVP Francesco Alunni
Under 15 Almasa Basket Todi- MVP Nicola Chinea
Unde 17: Pavesini… the return – MVP Simone Lucarelli
Under 19 Una Stella per amica – MVP Umberto Meschini
Senior: C´Anale – MVP Andrew Rath e John David Rath
Gara delle Schiacciate: Michele Bei e Umberto Meschini All Star Game Maschile: Nicola Trastulli All Star Game Femminile: Costanza Rosati

Author: admin

Share This Post On
468 ad