Buche pericolose, a Ponte San Giovanni si pensa al “Festival delle Buche”

buca sottopasso 24.6.13Potrebbe sembrare, sulla foto, una veduta satellitare del lago Titicaca, ma sveliamo subito il mistero: si tratta della buca perenne del sottopassaggio della strada che collega Via Manzoni a via Pieve di Campo a Ponte San Giovanni. Una buca perenne alimentata da una sorgente d’acqua perenne, perché l’immagine è del 24 giugno, ma potrebbe essere del 15 agosto, del 21 marzo, del 23 dicembre. La buca e la sua acqua non conoscono stagioni: imperterrite sono lì ad attendere ruote e sospensioni di auto e moto che si trovano davanti questo ostacolo pericoloso, soprattutto per le moto e soprattutto di giorno. Ogni tanto la buca viene ricoperta con quattro palate di catrame senza che si faccia un accertamento della perennità dell’acqua e non si risalga o si scenda alla sorgente per deviarla e incanalarla, magari ad alimentare il Tevere o qualche cisterna da cui prelevare il prezioso liquido per innaffiare orti e giardini. Non è ovviamente la sola buca o il solo difetto delle nostre strade! E sta andando avanti l’idea lanciata qualche tempo fa da Ponte San Giovanni per un “festival delle buche” con tanto di musica, porchetta, proiezione di foto e video delle “buche meritevoli” e relativa premiazione. I premi? Una utilissima pala, un piccone, un rastrello e due sacchetti da 25 kg di catrame già pronto per l’uso. Sarà senza dubbio una serata simpatica cui si sta lavorando per proporre una costruttiva protesta per il degrado ambientale e il pericolo di strade malmesse che reclamano assistenza. E a questo proposito che non siano lacrime di buche abbandonate quelle contenute sulla buca del sottopasso di Ponte San Giovanni?

(fonte: Gino Goti)

Author: admin

Share This Post On
468 ad