Sakura Judo Ponte San Giovanni conquista l’Europa con Laura Boco

laura boco europei judo 2Mentre giovedì scorso tutti tifavano per l’Italia agli Europei di calcio, un’altra Italia, forse meno conosciuta, stava tenendo alti i colori del Bel Paese in Belgio, a Bruxelles per la precisione, lì saliva sul tatami la nazionale di Grappling e Brasilian Ju Jistu che partecipava ai campionati Europei delle due specialità. Tra gli azzurri convocati, a tenere alti i colori dell’Umbria e della nazione, c’era la perugina Laura Boco (nella foto a sinistra), che nella categoria -71 kg, ha dato letteralmente spettacolo. Nella giornata di giovedì andava in scena la competizione di Grappling, li Laura ha conquistato una prestigiosa medaglia di bronzo, imponendosi in modo netto e risultando l’unica donna azzurra a salire sul podio ed uguagliando il risultato di due “colleghi” maschi. Ma la splendida due giorni dell’atleta del Sakura Judo Ponte San Giovanni non si è fermata a questa medaglia, venerdì è stata infatti la volta della competizione europea di Brasilian, e Laura ha portato a casa una medaglia d’argento, sfiorando addirittura l’oro, dopo aver stravinto la semifinale. Un bottino davvero importante per la ragazza, già nazionale di Ju Jistu, che racconta la sua gara: “Poteva andare meglio – esordisce la Boco – sia giovedì che venerdì avrei potuto vincere almeno un altro incontro, ma sono comunque contenta di tornare a casa sapendo di aver tenuto alto il nome dell’Italia”. Laura si presentava all’evento come campionessa italiana in carica sia di Grappling che di Brasilian Ju Jistu, e dopo le due medaglie europee illustra il suo futuro: “Ad ottobre ci sono i mondiali, e se la convocazione verrà confermata punterò a fare bene anche in quel caso. Intanto non posso adagiarmi ma devo continuare ad allenarmi bene per tutta l’estate per non trovarmi impreparata nelle competizioni autunnali”. Estremamente soddisfatto anche Gaspare Mazzeo, tecnico del Sakura Ponte San Giovanni e allenatore (per quanto riguarda il judo e le due specialità) della Boco: “Queste medaglie sono un premio per l’impegno e la passione che Laura mette in palestra allenamento dopo allenamento. Tutta la nostra società, a partire dal presidente Luciano Todini, passando per il nostro maestro Roberto Sabatini è orgogliosa di lei”.
(fonte Daniele Calzoni)

Author: admin

Share This Post On
468 ad