La scuola Mazzini abbatte le barriere architettoniche

barriere architettoniche scuola mazziniPresso la scuola primaria “G. Mazzini” di Ponte San Giovanni, sono stati realizzati dall’amministrazione comunale (u.o. edilizia scolastica) piccoli lavori di manutenzione per l’abbattimento delle barriere architettoniche, come la realizzazione di uno scivolo per l’accesso agli spazi esterni della scuola al posto di strette scalette impraticabili con carrozzine e il rifacimento del catrame nel posto auto del parcheggio antistante, destinato ai portatori di handicap, che era “sconquassato” dalle radici degli alberi. I lavori sono stati sollecitati e seguiti dai genitori degli alunni e dalla Dirigenza scolastica, nell’ottica di una proficua collaborazione tra famiglie ed istituzioni e si inseriscono in un quadro molteplice di iniziative, tese al miglioramento in tutti gli aspetti della vita scolastica dei nostri bambini e dei loro insegnanti, come anche l’istituzione del servizio piedi-bus.
Obiettivo più largo ancora che i rappresentanti di classe a nome di tutti i genitori si pongono è quello di dotare il plesso Mazzini di un ascensore per far usufruire a tutti, a chi impossibilitato permanente o momentaneo, la fruizione delle classi e degli spazi (es. laboratorio di informatica) al secondo piano dell’edificio, entro il 2016, anno in cui festeggeremo il cinquantesimo anno di costruzione della scuola più importante nel nostro territorio ponteggiano, attraverso una serie di iniziative che ne ripercorerranno tutta la sua storia e le tante esperienze di migliaia di bambini, delle loro famiglie e dei lavoratori, vissute la dentro.
(fonte: Valentina Ercolani)

Author: admin

Share This Post On
468 ad