Premio Rina Gatti: 43 riconoscimenti consegnati all’Istituto Volumnio

rina gatti cerimonia premiazione 19.5.14Tutte le rappresentanze delle undici scuole e degli oltre mille studenti dell’Istituto Volumnio di Ponte San Giovanni presenti alla cerimonia della consegna dei riconoscimenti del “Premio Rina Gatti” giunto alla settima edizione. Il premio vuol ricordare la scrittrice contadina e dalle sue opere i giovani hanno tratto ispirazione per coinvolgere nonni e anziani di famiglia per la realizzazione degli elaborati in mostra, attualmente, nell’aula magna del Volumnio. Il premio ideato da Giovanni Paoletti, figlio di Rina e presidente dell’Associazione culturale a lei intitolata, ha come motivazione la creatività intergenerazionale e la salvaguardia della memoria. Il progetto didattico 2014 è stato elaborato dai docenti dell’istituto e composto da tre diversi percorsi didattici che hanno interessato gli alunni della scuola dell’infanzia, della scuola primaria e di quella secondaria di primo grado. “A spasso nel tempo” il titolo che campeggia sui pannelli dove sono affissi disegni e altri interessanti elaborati. Giovanni Paoletti ha coordinato la premiazione consegnando 43 diplomi e premi per un valore di 1.300,00€ per l’acquisto di materiale didattico. La Pro Ponte, presente alla cerimonia con il vice presidente Paolo Befani, ha collaborato con l’Ass.ne Rina Gatti e con il “Volumnio” per la realizzazione del progetto. Nell’occasione Paoletti ha consegnato anche i premi “Maestro di Vita” andati a Giuseppe Antonucci dell’Ass.ne Madre Speranza, a Padre Armando Catrana, missionario laico salesiano e alla memoria di Paola Castellini, insegnante prematuramente scomparsa cui è stata di recente intitolata la scuola materna di Collestrada.
(fonte: Gino Goti)

Author: admin

Share This Post On
468 ad