Riceviamo e pubblichiamo: la bella periferia

Condivido pienamente la riflessione di Renzo Piano sulle Periferie…. La vera energia, dei luoghi e della gente non si trova nei salotti dei centri storici ma nelle Periferie. Da sempre alle Periferie si associa l’immagine del brutto e del degrado e ahimè purtroppo questa è una triste constatazione e molte persone preferiscono bypassare la periferia trasferendosi in località più decentrate ma più accoglienti. Ponte San Giovanni ha molti “crediti” da riscuotere, negli anni troppe scelte sbagliate sono state appoggiate dalle varie amministrazioni che si sono succedute e i risultati sono stati ben visibili agli occhi dei più tanto che per molti anni Ponte San Giovanni è stato definito “il quartiere dormitorio” “il ghetto” “the Bronx” ecc.ecc… e purtroppo nonostante i grandi sforzi che si stanno compiendo negli ultimi tempi, ancora oggi dire di abitare a Ponte San Giovanni non è un bel biglietto da visita. Questo non è quello che si merita Ponte San Giovanni. Renzo Piano parlando di Periferie dice che queste vanno “scoperte” valorizzare, angoli, scorci, piazze e vie…valorizzare il bello…creare il bello…lavorare per il bello….essere orgogliosi del bello…Ecco, anche se io non sono una Ponteggiana DOC, vorrei tanto che Ponte San Giovanni diventasse la Bella Periferia, mi piacerebbe vedere aiuole fiorite e curate ovunque, strade curate e pulite, cortili dei grandi palazzi accoglienti e vivibili, valorizzata la cultura e la storia che caratterizza questi luoghi… Un cartello all’ingresso con scritto “Benvenuti a Ponte San Giovanni la Bella Periferia”. Il Bello da sempre ha favorito anche comportamenti appropriati e giusti.

(ricevuto e pubblicato a firma Elisabetta Belardi)

Author: admin

Share This Post On
468 ad