Piazza del mercato intitolata ad Alvaro Chiabolotti

Si è svolta oggi 8 aprile a Ponte San Giovanni la cerimonia di intitolazione della piazza, dove si tiene il mercato settimanale, ad Alvaro Chiabolotti. Presenti il sindaco Andrea Romizi, l’assessore Edi Cicchi, i consiglieri Paolo Befani e Roberta Ricci, il campione di pugilato Gianfranco Rosi, il presidente della federazione pugilistica Franco Falcinelli, la famiglia di Alvaro Chiabolotti.
Ponteggiano doc, Chiabolotti è stato imprenditore edile nonché manager sportivo soprattutto nel mondo del pugilato. Dopo aver vissuto per oltre 20 anni a Cannes, realizzando in Costa Azzurra circa 6mila appartamenti tanto da essere insignito della Legione d’onore, Chiabolotti era poi tornato nella sua Perugia.Nel corso della sua lunga attività professionale ha realizzato proprio a Ponte San Giovanni, suo quartiere natale, tantissime opere pubbliche a titolo gratuito. Il riferimento è all’anfiteatro, alla piattaforma ed al palco in muratura all’interno del parco Bellini, alla costruzione del primo sottovia ferroviario tra Ponte San Giovanni e Pieve di Campo, all’intervento di recupero della fonte di San Francesco, all’ampliamento della chiesa parrocchiale. Si deve al suo lavoro, inoltre, la realizzazione della platea dove poi è sorto il parco Bellini. In qualità di Mecenate ha finanziato moltissimi eventi culturali e ricreativi portando a Perugia cantanti di fama internazionale.

Da manager sportivo ha fondato la scuola di pugilato di Perugia, formando atleti di livello mondiale come Gianfranco Rosi e Giovanni Parisi.“Come commissione toponomastica – ha spiegato l’assessore Edi Cicchi – quando riceviamo proposte di intitolare aree cittadine a persone che vengono dal territorio, siamo particolarmente felici di poterle accogliere perché si tratta di iniziative volute dalla gente.Nel caso di specie, in particolare, Alvaro Chiabolotti è un personaggio da ricordare come segno tangibile di una presenza che c’è sempre stata per la città e per Ponte San Giovanni”.Tra i promotori dell’iniziativa, oltre alle associazioni locali, ci sono anche i consiglieri Befani e Ricci. Befani ha parlato di grande emozione per questa cerimonia perché Chiabolotti era una persona molto legata a Ponte San Giovanni: “un galantuomo”.
Ricci, invece, ha voluto ricordare gli anni trascorsi accanto al manager sportivo Chiabolotti nell’ambito della palestra da lui fondata a Perugia. Un’epoca d’oro in cui Chiabolotti condusse in scenari di livello mondiale atleti come Rosi, Presciutti, Parisi e tanti altri.“Questo grazie alla sua estrema competenza in ambito pugilistico ed alla capacità di saper coltivare i talenti. Insomma un Mecenate che sapeva fare integrazione e socialità”.
Dopo i ricordi di Falcinelli e Rosi che ha parlato di Chiabolotti come di un secondo padre, la famiglia ha inteso ringraziare il quartiere e l’Amministrazione per l’intitolazione. A chiudere la cerimonia è stato il sindaco Romizi che ha parlato di inaugurazione unica nel suo genere per l’emozione che trapela nell’aria e per la straordinaria partecipazione dei cittadini. Il sindaco ha quindi voluto ringraziare chi ha creduto in questo progetto partendo dalle associazioni dei cittadini che l’hanno sempre sostenuto.“Credo che questo sia un atto giusto e doveroso nei confronti di una persona semplice, ma allo stesso tempo un grande uomo nella sua dimensione sia umana che professionale, dove ha saputo costruire tanto partendo dal nulla. Una persona, inoltre, che guardava agli altri come un padre. Ecco allora che l’intitolazione nasce con questo spirito: ossia lasciare un ricordo indelebile nella comunità affinché le nuove generazioni possano apprendere dall’esempio di Alvaro Chiabolotti”. Il sindaco ha infine rappresentato che la scelta di intitolare propria la piazza del mercato, antistante il nuovo centro civico e la caserma dei carabinieri, non è casuale perché quella è un’area che, insieme al resto del quartiere, è destinata a subire ancora tanti cambiamenti con nuovi servizi e funzioni.

Fonte: Comune di Perugia

POTREBBE INTERESSARTI

Al Ponte Festival 2022, musica e street food al Ponte

Al Ponte Festival 2022, musica e street food al Ponte

Torna dopo due anni di attesa AL PONTE FESTIVAL, il festival musicale e gastronomico di Ponte San Giovanni Ecco qui il programma dei tre giorni:Si parte VENERDì 9 settembre con "50 anni di PREMIERS", la storia della musica del Ponte. Spazio anche ai giovani che...

leggi tutto
Wivi il parco

Wivi il parco

Domenica 19 giugno il parco urbano di Ponte San Giovanni si anima con l'iniziativa Wivi il Parco, evento organizzato da Pro-Ponte e Pro-Ponte Etrusca Onlus con il patrocinio del Comune di Perugia. Per tutto il giorno iniziative per grandi e piccini per vivere insieme...

leggi tutto
Passeggiata solidale con gelato

Passeggiata solidale con gelato

In occasione della Giornata mondiale del Commercio Equo e Solidale, SoS Rosarno, Knit Cafè Solidale, Perugia Solidale, Cooperativa Densa, Emporio Siloe, Caritas Perugia, Piedibus del benessere e Avis, Commercio Equo e Solidale vi invitiamo a Ponte san Giovanni per una...

leggi tutto